Il figlio di Marcello Marchesi dona alcuni suoi libri alla Biblioteca San Giovanni

18/07/2012

Il figlio di Marcello Marchesi dona alcuni suoi libri alla Biblioteca San Giovanni

Il 19 luglio 1978 muore in mare a S.Giovanni di Sinis, in Sardegna, Marcello Marchesi, autore, giornalista, sceneggiatore, uno degli intellettuali più creativi del ‘900, del quale ricorre quest’anno il centenario della nascita.

Aveva soltanto 66 anni Marchesi quando è mancato e stava vivendo il periodo più sereno della sua vita essendo diventato padre soltanto da un anno e mezzo del suo unico figlio Massimo.
Marcello Marchesi nasce il 4 aprile 1912 a Milano. Inizia giovanissimo a scrivere testi per il teatro di rivista ed entra ben presto nella redazione del giornale umoristico “Il Bertoldo “ dove incontra Vittorio Metz, allora direttore della testata e Giovannino Guareschi, Giovanni Mosca , Carletto Manzoni. Passa poi al “Marc’Aurelio” a Roma ed entra nel cinema dalla porta principale come cosceneggiatore del regista Mario Mattoli, insieme con Stefano Vanzina (Steno) e Federico Fellini nel primo film comico italiano “Imputato alzatevi”. Poi scrive testi per la radio Eiar e per il teatro di rivista : Erminio Macario, Nuto Navarrini, Walter Chiari, Alberto Sordi sono solo alcuni dei grandi attori comici che parlano attraverso le sue battute ...

Condividi su Facebook
Please reload

  • Facebook - Grey Circle
  • YouTube - Grey Circle